ASSOCIAZIONI
07 settembre 2022

Congresso dell’International Association for Disability and Oral Health (iADH): SIOH presente e numerosa!

S.I.O.H. Società Italiana di Odontoiatria Speciale

Dal 24 al 26 Agosto 2022 si è svolto a Parigi il Congresso dell’International Association for Disabilities and Oral Health (iADH), al quale hanno partecipato più di 450 professionisti, che operano nell’ambito della “Salute Orale”, provenienti da tutto il mondo.

S.I.O.H., la Società Italiana di Odontoiatria Speciale è affiliata ad iADH ed ha partecipato con più di 30 delegati al Congresso di Parigi; mai la presenza italiana è stata così numerosa, segno del crescente interesse degli odontoiatri italiani nei confronti dell’“odontoiatria speciale”. I componenti del Consiglio Direttivo SIOH, presenti a Parigi, sono stati accompagnati da molti giovani odontoiatri, segno che, nonostante l’odontoiatria speciale non sia ancora parte integrante del percorso curriculare degli odontoiatri e degli igienisti dentali italiani, i giovani percepiscono l’importanza di tale materia.

Il gruppo è stato guidato dal Presidente Nazionale SIOH, Dott. Fausto Assandri, dal delegato per i rapporti internazionali SIOH, Dott. Roberto Rozza e dalla Segretaria Nazionale SIOH, Dott.ssa Elena Pozzani. Molti sono stati i lavori scientifici accettati e presentati dai partecipanti del gruppo italiano, sia poster che oral communications, riservate alle ricerche più innovative e tecnologiche nell’ambito della “Special Care Dentistry”.

Quattro lavori scientifici sono stati selezionati, sulla base della loro completezza e qualità scientifica, per l’ assegnazione dei premi internazionli iADH, che comprendeva 5 categorie. In tutte le categorie è stato selezionato un finalista italiano: Gianluca Russo, Jessica Venco, Daniela Rovaron ed Elena Peta.

Grande è stata la soddisfazione quando, alla premiazione finale della categoria giovani ricercatori a livello mondiale in ambito di “Odontoiatria Speciale”, è risultata vincitrice la Dottoressa Jessica Venco, socia SIOH di Verona, con il lavoro dal titolo “Diode Laser Frenulotomy and Myofunctional Trainers: a new clinical approach in Down Syndrome”, nato anche dalla preziosa collaborazione di SIOH e del Servizio di Odontostomatologia per Disabili dell’Ulss 9 Scaligera di Verona, coordinato dalla Dott.ssa Elena Pozzani, con il Dott. Maurizio Maggioni, Presidente di AIOLA (Accademia Italiana di Odontoiatria Laser Assistita) che ha voluto sottolineare come “Proprio con AIOLA SIOH intende proseguire con la ricerca per impostare le corrette terapie laser assistite e protocolli esecutivi, impegno comune per la professione”.

Il venerdì mattina i lavori scientifici si sono aperti con l’assegnazione della Fellowship IADH. Si tratta di un ricoscimento alla carriera clinica e scientifica in materia di Odontoiatria Speciale, che prevede un percorso di selezione molto complesso, al fine di identificare, in ogni Paese del mondo, gli odontoiatri che sono effettivamente preparati a garantire cure dentali efficaci e di qualità ai pazienti Special Needs. Grande è stata la soddisfazione di tutti i delegati SIOH quando la Fellowship è stata conferita al Past-President SIOH, il Dott. Roberto Rozza. IADH ha dato a tutti i presenti appuntamento a Seul nel 2024, l’ultima settimana di Settembre e successivamente nel 2026 in Irlanda.

Advertising
Advertising
Advertising
Advertising
Advertising