ATTUALITÀ
03 dicembre 2021

Dal 6 dicembre arriva il Super Green pass

Redazione Management Odontoiatrico

Per fronteggiare l’impennata dei casi di positività da Covid-19, il governo ha messo in campo un “nuovo” strumento: il Super green pass. Basato su un principio semplice, questa certificazione verrà rilasciata solamente in caso di avvenuta vaccinazione o guarigione da Covid-19 escludendo i tamponi. Il campo di applicazione sarà rilegato alle attività sociali mentre non varrà in ambito lavorativo.

Il governo ha introdotto questa misura al fine di far aumentare le vaccinazioni e contrastare l’incremento dei casi in ottica delle festività natalizie. Tra le norme del nuovo decreto troviamo:

• Obbligo vaccinale e terza dose;

• Estensione dell'obbligo del vaccino a nuove categorie;

• Istituzione del Super Green pass;

• Rafforzamento dei controlli e campagne promozionali sulla vaccinazione.

Per quanto riguarda la terza dose, nel decreto legge viene esteso l'obbligo vaccinale alla terza dose per i sanitari a decorrere dal 15 dicembre prossimo e con esclusione della possibilità di essere adibiti a mansioni diverse. Dopo le categorie sanitarie, l'obbligo vaccinale viene esteso anche a tutto il personale scolastico e a quello del comparto della difesa, sicurezza e soccorso pubblico. Il Governo ha fissato al 15 dicembre la data in cui entra in vigore l'immunizzazione obbligatoria. Quindi le categorie coinvolte saranno personale amministrativo della sanità, docenti e personale amministrativo della scuola, militari, forze di polizia e personale del soccorso pubblico.

Il Super Green pass prevede la riduzione della validità dagli attuali 12 mesi a 9 e una sua estensione ad ulteriori settori: alberghi; spogliatoi per l'attività sportiva; servizi di trasporto ferroviario regionale e interregionale; servizi di trasporto pubblico locale. Inoltre a partire dal 6 dicembre questo nuovo certificato permetterà l’accesso ad attività che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla. Gli ambiti sono gli spettacoli, gli spettatori di eventi sportivi, la ristorazione al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche. In caso di passaggio in zona arancione, le restrizioni e le limitazioni non scattano, ma alle attività possono accedere i soli detentori del Super Green pass.

Dal 6 dicembre 2021 e fino al 15 gennaio 2022 è previsto l’utilizzo di questo certificato per lo svolgimento delle attività, che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla, anche in zona bianca. In zona bianca, però, sarà valido anche il pass ottenuto con il tampone per accedere a ristoranti all'aperto, palestre, piscine e in generale alle attività sportive.

È possibile consultare il DL N. 172 del 26 novembre 2021 cliccando QUI.

Advertising
Advertising
Advertising
Advertising
Advertising
'