ATTUALITÀ
10 ottobre 2021

Credito d’imposta sanificazione: per il periodo estivo 2021, domande entro il 4 novembre

Comunicato Stampa AIO

Entro il 4 novembre 2021 a tutti i soggetti esercenti attività d’impresa, arti e professioni è possibile presentare la domanda per accedere al credito d’imposta per la sanificazione, l’acquisto dei dispositivi di protezione e la somministrazione di tamponi per Covid-19 introdotto dall’articolo 32 del decreto-legge 73 del 25 maggio 2021.

L’agevolazione consiste nel 30% delle spese sostenute tra giugno, luglio ed agosto 2021 fino a 60 mila euro. Le spese agevolabili riguardano:

  • sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro;
  • costo dei tamponi effettuati per i controlli in ambito lavorativo;
  • acquisto di dispositivi di protezione individuale (mascherine, guanti, visiere, tute, calzari, ecc), conformi alla normativa europea; acquisto di termometri, termoscanner;
  • acquisto di detergenti, disinfettanti, barriere e pannelli per il distanziamento individuale.

La comunicazione va presentata in via telematica, tramite il commercialista o direttamente dal beneficiario mediante i canali telematici dell’Agenzia delle entrate o uno specifico servizio web, disponibile nell’area riservata del sito dell’Agenzia stessa. Siccome le risorse a disposizione sono limitate, appena 200 milioni di euro, l’Agenzia delle Entrate rideterminerà le percentuali e gli importi (nella migliore delle ipotesi confermando l’importo del 30% ma più probabilmente diminuendolo).

A quel punto il contribuente potrà decidere se utilizzare il credito d’imposta nella dichiarazione dei redditi oppure in compensazione tramite modello F24. Si ricorda che il credito non concorre alla formazione della base imponibile ai fini dei redditi e dell’Irap.

Per ogni altra info, il link al sito dell’Agenzia delle entrate è a questo link.

Advertising
Advertising
Advertising
Advertising
Advertising
'