NEWS

12 giugno 2020

Soluzioni cliniche e gestionali per i pazienti 0-12 al CONGRESSO SISIO ONLINE

By Redazione Management Odontoiatrico



Il 19 giugno 2020 si terrà l’XI Congresso Nazionale della Società Italiana di Scienze dell’Igiene Orale (SISIO) dal titolo “Dalla gravidanza all’adolescenza: un percorso clinico e gestionale in odontoiatria”. Quest’anno per la prima volta sarà realizzato online: una grande sfida per mantenere l’appuntamento annuale con l’aggiornamento e le ricerche scientifiche promosse dall’associazione di ricerca in igiene orale.
Il live verrà, inoltre, registrato e accreditato ECM e sarà disponibile ai partecipanti e ai soci tutto l’anno.
Quest'anno l'evento si concentrerà sul paziente 0-12, una fascia d'età fondamentale per la prevenzione primaria e secondaria. Scopo della giornata sarà quello di dare risposte concrete sull’approccio clinico e gestionale del paziente pediatrico. Il congresso, rivolto a igienisti dentali e odontoiatri, interessa tutti i membri del team nella definizione di protocolli gestionali, non solo clinici, per il corretto follow-up del paziente in un’ottica multidisciplinare. Un coinvolgimento non soltanto dell’intero team odontoiatrico, ma anche dell’intero nucleo familiare: i genitori e i pazienti pediatrici devono collaborare attivamente durante tutto il percorso di cura, come verrà ampiamente illustrato dai protocolli gestionali rilasciati al termine del working group Sisio. Frutto di un anno di ricerca di tre gruppi di lavoro dei Soci, iniziato durante lo scorso closed meeting nel 2019, ha inserito all’interno del team di odontoiatri e igienisti la figura di una consulente di organizzazione dello studio. Il congresso sarà un’occasione per odontoiatri ed igienisti di implementare le proprie conoscenze sul paziente 0-12 su cui esercitare un’importante azione di prevenzione e di fidelizzare tutto il gruppo familiare dei pazienti, agendo trasversalmente su tutte le fasce d’età.

Il programma congressuale
- Pres. O. Marchisio, RDH PhD e Direttivo SISIO Inaugurazione uffi ciale del congresso
- Prof. L. Paglia, MD DDS lectiO magistralis Denti, le prime cure nella pancia della mamma. Così si previene la carie
- Prof.ssa G. M. Nardi, RDH DHA Igiene orale nel paziente pediatrico: approccio clinico e motivazionale 11.00 - Discussione
- Working Group SISIO Approccio clinico, organizzativo e gestionale al paziente pediatrico
- Dott.ssa V. Lanteri, DDS, PhD Ortodonzia intercettiva: quando iniziare? Come proporre un approccio ortodontico?
- Dott.ssa C. Sanavia, RDH Strategie di remineralizzazione
- Dott.ssa M. Segù, DDS PhD Disordini respiratori del sonno nel bambino: come capirli? Cosa proporre 15.15 - 15.30: Discussione
- Prof.ssa A. Genovesi, RDH DHA Il microbiota dalla mamma al bambino

La piattaforma online consentirà l’interattività tra relatori e partecipanti attraverso ampi spazi riservati alle domande e risposte; inoltre, ci saranno due importanti workshop alle ore 13:00 dalla dott.ssa S. Floridia e alle ore 16:30 dal dott. Butera.

Vi anticipiamo l’abstract della Lectio Magistralis che terrà il Prof. L. Paglia ad apertura del congresso.

_Denti, le prime cure nella pancia della mamma. Così si previene la carie
La carie dentale - la più diffusa malattia infettiva cronica dei bambini - è causata da uno squilibrio tra diversi fattori, principalmente legati alle abitudini alimentari ed igieniche del bambino.
La carie della prima infanzia insorge spesso su superfici dentali che sono a basso rischio quali ad esempio le superfici lisce degli incisivi superiori. Si manifesta inizialmente con macchie bianche o brunastre che evolvono fino a formare piccole cavità che, nel tempo, possono ingrandirsi indebolendo il dente e distruggendone la corona. Queste carie devono essere intercettate e trattate precocemente perché avanzano molto velocemente e possono intaccare tutti gli elementi della bocca del bambino. Per tutti questi motivi è estremamente importante prevenire l’instaurarsi della patologia cariosa già nella dentatura decidua; le strategie di prevenzione consistono in interventi di informazione alimentare e di igiene orale per i genitori, da iniziarsi già durante la gravidanza, così da poter mettere in atto fin da subito le buone pratiche per l’igiene e la salute della dentatura decidua del bambino.
Un aspetto che spesso non viene considerato nell’eziologia della carie della prima infanzia e che colpisce i bambini tra 0-71 mesi, è l’allattamento al seno senza limitazioni: in particolare la pratica notturna e a richiesta, se protratta dopo l’eruzione del primo dente, aumenta il rischio di carie del bambino.
A questo scopo ogni genitore, con il proprio pediatra e dentista pediatrico, dovrebbe essere istruito su tre importanti argomenti:
• l’alimentazione del bambino e le abitudini a rischio carie
• le tecniche per eseguire una corretta igiene orale quotidiana
• le pratiche preventive: fluoroprofilassi, sigillatura dei denti e visite di controllo periodiche.

'