NEWS

25 aprile 2020

Gianfranco Prada nuovo vicepresidente Enpam

L’industria degli eventi e della Live Communication
lancia un grido di allarme: servono aiuti concreti alle aziende e un piano di ripartenza
Milano, 27 aprile 2020: senza eventi, concerti, convention, congressi, fiere, il nostro Paese perde visibilità nel mondo, fatturato interno e mette a rischio una industry che raccoglie circa 570mila lavoratori.
Un grido d’allarme che arriva non solo dalle voci note di Tiziano Ferro, Vasco Rossi e Laura Pausini, ma soprattutto da agenzie, associazioni e imprese del mondo degli eventi, dei congressi e della Live Communication, che si sono riuniti sotto l’hashtag #ItaliaLive, un progetto che vuole portare all’attenzione dell’opinione pubblica e delle istituzioni una grave crisi economica e sociale che sta attraversando il settore.

By Fonte Enpam e Fnoceo

L’assemblea nazionale dell’Enpam ha ridefinito la compagine di governo dell’ente di previdenza. Gianfranco Prada è stato eletto nuovo vicepresidente in rappresentanza della componente libero professionale al posto del dimissionario Giampiero Malagnino.

Primo laureato in odontoiatria ad arrivare ai vertici dell’Enpam. Prada, 59 anni è stato presidente dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani (Andi), e presiede attualmente la società di mutuo soccorso, SaluteMia. Da diversi anni è tesoriere dell’Ordine dei medici e degli odontoiatri di Como, città dove esercita come dentista. «Ringrazio per la fiducia che la categoria mi ha voluto accordare – ha commentato Prada –. Anche se per un periodo breve mi impegnerò al massimo per rappresentare i liberi professionisti e le necessità che hanno in questo periodo particolare di difficoltà».

Promozione invece per Stefano Falcinelli, che da vicepresidente diventa vicepresidente vicario. Silvestro Scotti entra invece nel Consiglio di amministrazione dell’Enpam, dove una casella era rimasta vuota a seguito della scomparsa del livornese Eliano Mariotti. Scotti, segretario nazionale della Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg), ha 57 anni ed è presidente dell’Ordine dei medici e degli odontoiatri di Napoli. La squadra così completata accompagnerà l’Enpam fino alla fine del mandato, che si concluderà il 27 giugno prossimo.

Alla squadra ricomposta le congratulazioni Fnomceo
«A Gianfranco Prada, eletto vicepresidente dell’Enpam in rappresentanza dei liberi professionisti, a Stefano Falcinelli, nominato vicepresidente vicario, e a Silvestro Scotti, che entra nel Consiglio di amministrazione, le nostre più vive congratulazioni e gli auguri di buon lavoro. Un ringraziamento a Giampiero Malagnino per il lungo impegno profuso in questi anni».

A parlare sono il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici (Fnomceo), Filippo Anelli, e il presidente della Commissione albo odontoiatri nazionale, Raffaele Iandolo. Le elezioni, volte a ridefinire la squadra di governo dell’Ente previdenziale dei medici dopo le dimissioni di Giampiero Malagnino e la scomparsa di Eliano Mariotti, si sono tenute, per la prima volta, per via telematica. La nuova compagine resterà in carica sino al 27 giugno, scadenza naturale del mandato.

«Gianfranco Prada è il primo laureato in Odontoiatria a essere eletto come vicepresidente in rappresentanza della “Quota B”, cui contribuiscono i medici e gli odontoiatri libero-professionisti – spiega Iandolo –. A lui, che ha rappresentato e rappresenta a livello sindacale ed ordinistico la professione va in modo particolare il nostro augurio e sostegno per il difficile e prezioso lavoro a supporto dei liberi professionisti, duramente provati anche sul versante economico dall’epidemia».

«Un grazie particolare al Presidente, Alberto Oliveti, per il lavoro svolto in questi giorni ricchi di grande impegno e fatica – conclude Anelli – e a tutto il Cda, in momento particolarmente difficile per le professioni, spesso trascurate e talvolta ignorate nei provvedimenti di tutela finanziaria».

'