NEWS

12 ottobre 2020

Il dentista post-covid tra qualità cliniche e management protagonista al 29° Congresso AIO

Anche quest’anno Associazione Italiana Odontoiatri, sindacato nazionale di punta dei Dentisti italiani, propone il suo congresso nazionale, giunto alla ventinovesima edizione. A Riva del Garda, venerdì 23 e sabato 24 ottobre nell’imponente Centro Congressi rivierasco sono attesi soci, simpatizzanti e semplici interessati al nutrito programma equamente ripartito tra formazione e attualità. Il programma a questo link.  

Attenzione, però: il link è operativo solo entro il 10 ottobre. Ferree le misure di sicurezza: gli organizzatori, per far fronte all’emergenza Covid-19, osservano disposizioni di sanificazione e distanziamento sopra i più alti standard nazionali. Tre i cardini dell’evento, dal titolo “Aio Academy 2020–L’eccellenza nella formazione odontoiatrica”:

  • il programma didattico delle due giornate a cura del Segretario Culturale AIO Vincenzo Musella, che copre tutte le branche ed è stato disegnato dall’Academy dei relatori AIO. Questi ultimi durante le sessioni si alterneranno a nomi emergenti e maestri delle principali discipline;
  • la sessione del sabato pomeriggio, in anteprima assoluta sulla Medicina di segnale, per prevenire e curare le patologie orali partendo dai segnali trasmessi dall’organismo e che sposta su una visione più “sistemica” l’approccio clinico del Medico;
  • i corsi intracongressuali di venerdì e cioè un workshop di tutta la giornata sullo studio dentistico di successo, in collaborazione con OSM Medical;, il corso sulla prevenzione organizzato con Colgate (ore 10-11.30) e il corso pratico sulla gestione implantologica delle creste atrofiche sottili in collaborazione con Mectron (ore 15-18). Segnaliamo anche il riconoscimento al Professor Mario Martignoni che sarà consegnato al figlio Marco, tra i relatori di punta del sabato.

Dichiara il Presidente Nazionale AIO Fausto Fiorile: «Noi pensiamo che fare cultura affiancando formazione su temi clinici e, alla pari, organizzativi sia un tratto basilare del fare politica associativa. Compito di un sindacato è raccogliere opportunità formative e a Riva abbiamo molto materiale di qualità a disposizione del Professionista».

'